Corso di Laurea in Comunicazione Pubblica, Sociale e d'Impresa Corso di Laurea Specialistica in Sistemi e Progetti di Comunicazione

Condizione profess. laureati
REGOLAMENTO TESI LS
Sito web Teoria e Modelli di
Comunicazione

torna alla Home Page

Carta di identità Laurea Triennale




Didattica




Carta di identità Laurea Specialistica



Cerca nel sito

pagina precedente carta di identita' - Laurea specialistica pagina successiva
- Requisiti per l'accesso alla Laurea Specialistica-

Il Corsodi Laurea Specialistica è aperto sia ai laureati del Vecchio Ordinamento Universitario, sia ai Laureati Triennali del Nuovo Ordinamento, nonché a studenti in possesso di altro titolo di studio conseguito all’estero e considerato idoneo. Non è previsto un numero programmato di studenti ammessi al corso.

Fatta salva la verifica dell’adeguatezza del livello di preparazione individuale, prevista dall’art. 5, comma 2 del D.M. 509 del 28/11/2000, consistente in una valutazione del curriculum pregresso seguita da eventuale colloquio, un’ammissione immediata (esente da debiti formativi) è garantita dal possesso di una Laurea Triennale in Scienze della comunicazione (classe 14), con riconoscimento integrale di 180 crediti (è quindi inteso che i 3 curricula del Corso di Laurea in Comunicazione Pubblica Sociale e d’Impresa dell’Università di Pisa danno diritto al riconoscimento integrale dei 180 crediti). Riconoscimenti parziali (con un minimo di accesso di 120 CFU) sono attribuiti caso per caso a tutte le Lauree Triennali e Quadriennali di Vecchio Ordinamento attivate presso le Facoltà di Lettere e Filosofia, Lingue, Scienze politiche, Economia, Scienze della formazione e Psicologia, delle università italiane.

I saperi minimi sono identificati in conoscenze di base di filosofia della comunicazione, scienze del linguaggio, economia, sociologia, diritto costituzionale, informatica e buona cultura generale del Novecento. In particolare sono irrinunciabili i seguenti CFU, acquisiti con un insegnamento appartenente ai settori scientifico-disciplinari di seguito indicati:
14 CFU di INF/01 – Informatica;
8 CFU di M-FIL/05 – Filosofia e teoria dei linguaggi;
10 CFU di L-LIN/12 – Lingua e traduzione – lingua inglese;
8 CFU di SPS/08 – Sociologia dei processi culturali e comunicativi;
8 CFU di SECS-P/01 – Economia politica;
8 CFU di IUS/08 – Diritto costituzionale.

Con le modalità e i criteri stabiliti al precedente comma, il Consiglio di Corso di Laurea Specialistica in Sistemi e Progetti di Comunicazione può riconoscere crediti acquisiti in corsi di master, di specializzazione e di perfezionamento.

Nel caso dell’esistenza di debiti formativi, il Consiglio del Corso di Laurea Specialistica, sentito il parere della commissione didattica paritetica, indica, sulla base dell’ordinamento didattico del Corso di Laurea Specialistica, un piano di recupero che lo studente potrà comunque svolgere all’interno del biennio.

Per colmare eventuali debiti formativi saranno richieste integrazioni curricolari, come previsto dall’art. 5, comma 1 del D.M. 509 del 28/11/2000.

- top -